Menù di navigazione
Il testo coordinato è in preparazione e verrà pubblicato quanto prima
Art. 1
Variazioni delle previsioni di entrata e di spesa del bilancio di previsione 2004
1. Agli stati di previsione della competenza e della cassa, delle entrate e delle spese, del bilancio di previsione 2004 sono apportate le variazioni indicate negli allegati A e B (1)

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

.
2. Per effetto delle variazioni di cui al comma 1 il bilancio di previsione 2004 è modificato nella misura complessivamente indicata dalle seguenti risultanze:
Art. 2
Autorizzazioni di spesa per l`anno 2004
1. Le quote di spesa delle leggi regionali che fanno rinvio alla legge di bilancio sono modificate dalla presente legge, per competenza e per cassa, nell`importo indicato all`allegato B (1)

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

.
Art. 3
Variazioni alle previsioni del bilancio pluriennale a legislazione vigente 2004-2006
1. Agli stati di previsione delle entrate e delle spese del bilancio pluriennale a legislazione vigente 2004-2006 sono apportate le variazioni indicate negli allegati C e D (1)

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

.
2. Per effetto delle variazioni di cui al comma 1 il bilancio pluriennale a legislazione vigente e` modificato nella misura complessivamente indicata nelle seguenti risultanze:
Art. 4
Variazioni di bilancio
1. L`allegato A.10 della legge regionale 19 dicembre 2003, n. 59 (Bilancio di previsione per l`esercizio 2004 e bilancio pluriennale 2004-2006), contenente le unita` previsionali di base (UPB) fra le quali la Giunta regionale e` autorizzata ad apportare variazioni compensative ai sensi dell`articolo 23, comma 3, della legge regionale 6 agosto 2001, n. 36 (Ordinamento contabile della Regione Toscana), e` integrato dall`allegato E (1)

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

della presente legge.
Art. 5
Allegato di bilancio. Indebitamento
1. Le operazioni di indebitamento già autorizzate dalla l.r. 59/2003 ed indicate nell`allegato A.4 al bilancio di previsione 2004, sono modificate secondo le risultanze dell`allegato F (1)

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

.
Art. 6
Farmacie disagiate
1. La Regione Toscana, al fine di garantire la capillarità dell`assistenza farmaceutica sull`intero territorio, interviene finanziariamente in favore delle farmacie disagiate con un contributo annuale.
2. Il contributo e` concesso, fino ad esaurimento della somma stanziata nell`annualita`, in favore delle farmacie che hanno realizzato nell`anno di riferimento un volume d`affari non superiore a euro 300.000,00, indipendentemente dal comune o centro abitato in cui sono situate. Tale importo è periodicamente aggiornato sulla base degli indici dell`Istituto nazionale di statistica (ISTAT).
3. L`ammontare del contributo e` determinato in relazione al periodo ed all`orario di effettiva apertura dell`esercizio nell`anno di riferimento, tenuto conto dei seguenti elementi:
a) effettuazione di turni in orario notturno e festivo;
b) fruizione di periodo di ferie.
3 bis. Il contributo è altresì concesso alle farmacie che, oltre a quanto stabilito dal comma 2, siano le uniche operanti in zona insulare. (3)

Comma inserito con l.r. 27 novembre 2023, n. 42, art. 3.

4. Per le farmacie che hanno iniziato l`attivita` nel corso dell`anno di riferimento del contributo, il parametro di cui al comma 2 e l`ammontare del contributo sono calcolati su base mensile.
5. La Giunta regionale definisce annualmente con apposita deliberazione le modalita` e i termini di presentazione delle richieste di contributo, nonche` l`importo massimo erogabile, tenuto conto delle risorse disponibili in bilancio.
6. Il contributo previsto dal presente articolo non puo` in ogni caso superare, per ogni singolo beneficiario, la misura del de minimis definito dall`Unione europea.
7. Per le ` di cui al comma 1 sono stanziati euro 250.000,00 nell`ambito della UPB 265 "Servizi territoriali - spese correnti" del bilancio di previsione 2004.
Art. 7
Fondo di rotazione per il sostegno delle attivita` di progettazione delle comunita` montane (2)

Articolo abrogato con l.r. 27 dicembre 2011, n. 68, art. 116.

Abrogato.
ALLEGATO
(Si omette la pubblicazione delle tabelle di bilancio)

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Per le tabelle e gli allegati alla presente legge, vedi BU 21 luglio 2004, n. 26.

Il presente testo non ha valore legale ed ufficiale.
Solo i testi pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana hanno valore legale.