Menù di navigazione

Legge regionale 7 febbraio 2017, n. 3

Disposizioni per il recupero del patrimonio edilizio esistente abbandonato situato nel territorio rurale e nei centri storici. Modifiche alla l.r. 65/2014. (1)

Titolo così sostituito con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1.

Bollettino Ufficiale n. 4, parte prima, del 15 febbraio 2017

Art. 4
Disposizioni per il recupero del patrimonio edilizio esistente
1. Per favorire il recupero del patrimonio edilizio esistente in coerenza con le finalità delle presente legge, gli strumenti della pianificazione urbanistica comunale:
a) integrano il quadro conoscitivo dei propri strumenti di pianificazione urbanistica sulla base dei dati disponibili o reperibili sulla presenza di immobili abbandonati, alla scadenza di ogni quinquennio dall’approvazione del piano operativo;
b) integrano la disciplina del territorio rurale in attuazione dell’articolo 95, comma 2, lettera b), della l.r. 65/2014 , con specifiche disposizioni volte al loro recupero sulla base dei seguenti criteri:
l’indicazione delle sole destinazioni d’uso non ammesse nell’ambito degli interventi di rifunzionalizzazione degli edifici abbandonati ai soli fini della tutela paesaggistica delle componenti del territorio rurale;
la definizione di una specifica disciplina volta a dettagliare gli interventi edilizi ammissibili in modo da favorire la massima applicabilità dell’articolo 79 della l.r. 65/2014 , con particolare riferimento alle addizioni volumetriche e agli interventi di sostituzione edilizia.
2. Fermo restando quanto previsto dall'articolo 2, comma 6, in attuazione dei criteri di cui alla deliberazione della Giunta regionale di cui all’articolo 184 della l.r. 65/2014 , i comuni possono applicare un'ulteriore riduzione progressiva degli specifici oneri previsti dall'articolo 83, comma 5, della l.r. 65/2014 , nell’ambito degli interventi da realizzarsi sugli edifici di cui all’articolo 1, in misura proporzionale, e fino alla loro eliminazione, sulla base dell’effettivo conseguimento degli obiettivi di recupero definiti dalla disciplina comunale sul patrimonio edilizio esistente.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Titolo così sostituito con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 9 giugno 2020, n. 37, art. 1 .