Menù di navigazione

Legge regionale 7 gennaio 2015, n. 1

Disposizioni in materia di programmazione economica e finanziaria regionale e relative procedure contabili. Modifiche alla l.r. 20/2008 . (1)

v. BU 16 gennaio 2015, n. 2, Errata Corrige.

Bollettino Ufficiale n. 1, parte prima, del 14 gennaio 2015

INDICE

PREAMBOLO

chudere cartella CAPO I- Principi della programmazione
Art. 1- Principi generali e criteri guida
Art. 2- Raccordi istituzionali
Art. 3- Concertazione o confronto e partecipazione
Art. 4- Raccordo con la pianificazione del territorio
Art. 5- Raccordo con la programmazione locale
chudere cartella CAPO II- Strumenti della programmazione regionale
chudere cartella SEZIONE I- Strumenti della programmazione regionale
Art. 6- Strumenti della programmazione regionale
chudere cartella SEZIONE II- Programma regionale di sviluppo (PRS)
Art. 7- Programma regionale di sviluppo (PRS)
chudere cartella SEZIONE III- Documento di economia e finanza regionale (DEFR)
Art. 8- Contenuti del DEFR
Art. 9- Contenuti della nota di aggiornamento al DEFR
chudere cartella SEZIONE IV- Altri strumenti della programmazione regionale
Art. 10- Programmazione regionale di settore
Art. 11- Indirizzi per l’elaborazione degli strumenti delle politiche di coesione
Art. 12- Attuazione, monitoraggio e valutazione degli strumenti di programmazione nazionale e dell’Unione europea affidati alla gestione della Regione
chudere cartella SEZIONE V- Strumenti di programmazione finanziaria
Art. 13- Legislazione ordinaria
Art. 14- Mezzi di copertura finanziaria delle leggi regionali
Art. 15- Fondi speciali
Art. 16- Fondo speciale per le leggi di iniziativa del Consiglio regionale
Art. 17- Relazione tecnico-finanziaria
Art. 18- Procedimento di adozione della legge di stabilità, delle leggi ad essa collegate e della legge di bilancio
Art. 19- Bilancio finanziario gestionale e variazioni
chudere cartella SEZIONE VI- Valutazione, monitoraggio e verifica
Art. 20- Valutazione degli strumenti di programmazione
Art. 21- Nucleo unificato regionale di valutazione
Art. 22- Monitoraggio
chudere cartella CAPO III- Disposizioni in materia di procedure contabili
Art. 23- Assegnazioni con vincolo di destinazione
Art. 24- Indebitamento regionale
Art. 25- Gestione delle entrate e delle spese
Art. 26- Modalità semplificate di gestione della spesa
Art. 27- Competenze gestionali
Art. 28- Servizio di tesoreria
Art. 28 bis - Organo competente al riconoscimento dei debiti fuori bilancio
chudere cartella CAPO IV- Disposizioni transitorie e finali
Art. 29- Disposizioni transitorie
Art. 29 bis - Disposizione per l'anno 2015 sul documento preliminare al bilancio e alla legge di stabilità
Art. 30- Sostituzione dell'articolo 15 della l.r. 20/2008
Art. 31- Regolamento di attuazione
Art. 32- Abrogazioni

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 27 marzo 2015, n. 37 , art. 39.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 14 settembre 2015, n. 66 , art. 1, poi abrogato con l.r. 28 dicembre 2015, n. 82 , art. 33.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 28 dicembre 2015, n. 82 , art. 17.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 184 del 21 giugno 2016 si è espressa dichiarando l’illegittimità costituzionale del comma 1 dell’articolo 18 nella parte in cui non prevede che comunque la proposta di legge di bilancio, la proposta di legge di stabilità e le eventuali proposte di legge ad essa collegate siano presentate non oltre trenta giorni dalla presentazione del disegno di bilancio dello Stato.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 184 del 21 giugno 2016 si è espressa dichiarando l’illegittimità costituzionale dell'articolo 23.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 184 del 21 giugno 2016 si è espressa dichiarando non fondata la questione di legittimità costituzionale di questa disposizione.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 9 agosto 2016, n. 58 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma prima inserito con l.r. 2 novembre 2016, n. 75 , art. 4. Poi il comma è abrogato con l.r. 27 dicembre 2016, n. 88 , art. 15.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 7 agosto 2018, n. 48, art. 2 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 7 agosto 2018, n. 48, art. 4 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 6 luglio 2020, n. 51, art. 50.