Menù di navigazione

Regolamento 9 luglio 2009, n. 36/R

Regolamento di attuazione dell’articolo 117, commi 1 e 2 della legge regionale 3 gennaio 2005 n. 1 (Norme per il governo del territorio). Disciplina sulle modalità di svolgimento delle attività di vigilanza e verifica delle opere e delle costruzioni in zone soggette a rischio sismico. (1)

Ripubblicato con avviso di rettifica sul B.U.R.T. n. 26, parte prima, del 24 luglio 2009.

Bollettino Ufficiale n. 25, parte prima, del 17 luglio 2009

INDICE

PREAMBOLO

Art.1 - Oggetto
Art.2 - Richiesta di autorizzazione per gli interventi da realizzare nelle zone ad alta sismicità
Art.3 - Documenti da allegare alla richiesta di autorizzazione. Modalità di redazione e modalità di presentazione dei progetti relativi agli interventi da realizzare nelle zone ad alta sismicità
Art.4 - Preavviso scritto con contestuale deposito del progetto per le opere da realizzare nelle zone a bassa sismicità
Art.5 - Modalità di verifica del preavviso relativo a progetti aventi ad oggetto interventi da realizzare nelle zone a bassa sismicità
Art.6 - Tipologia delle indagini geologiche, geofisiche e geotecniche da allegare al permesso di costruire o alla denuncia di inizio attività
Art.7 - Classi di indagine geologiche, geofisiche e geotecniche
Art.8 - Attività di vigilanza e verifica con riferimento agli interventi da realizzare nelle zone ad alta sismicità
Art.9 - Attività di vigilanza e verifica con riferimento agli interventi da realizzare nelle zone a bassa sismicità
Art.10 - Varianti sostanziali
Art.11 - Varianti non sostanziali
Art. 12 - Opere di trascurabile importanza ai fini della pubblica incolumità
Art. 13 - Edifici strategici e rilevanti situati in zona a bassa sismicità assoggettati a verifica obbligatoria
Art.14 - Moduli esemplificativi
Art.15 - Norma transitoria. Modalità di presentazione su supporto cartaceo ed in via telematica della richiesta di autorizzazione o del preavviso scritto
Art.16 - Norma finale
Art.17 - Entrata in vigore
Allegato A - Elenco degli edifici strategici e rilevanti situati in zona a bassa sismicità da assoggettare alla verifica obbligatoria ai sensi dell’articolo 105 ter, comma 4, l.r. 1/2005.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Ripubblicato con avviso di rettifica sul B.U.R.T. n. 26, parte prima, del 24 luglio 2009.