Menù di navigazione

Legge regionale 3 marzo 2015, n. 22

Riordino delle funzioni provinciali e attuazione Sito esternodella legge 7 aprile 2014, n. 56 (Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni). Modifiche alle leggi regionali 32/2002 , 67/2003 , 41/2005 , 68/2011 , 65/2014 .

Bollettino Ufficiale n. 10, parte prima, del 6 marzo 2015

Art. 10 bis
Deroghe per le funzioni di controllo degli impianti termici (51)

Articolo inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9, art. 4.

1. Il presente articolo si applica al trasferimento delle funzioni in materia di controllo degli impianti termici e di subentro della Regione in società e enti partecipati, in deroga a quanto previsto dall’articolo 9, comma 1, e dall’articolo 10, comma 13 (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

.
2. A decorrere al 1° gennaio 2016, la Regione esercita le funzioni di controllo sugli impianti termici per la climatizzazione precedentemente esercitate dalla Provincia di Grosseto. Le risorse acquisite dalla Provincia per lo svolgimento dei controlli non ancora effettuati al 1° gennaio 2016 sono trasferite alla Regione.
3. Per le altre province e per la Città metropolitana di Firenze di Firenze il trasferimento alla Regione delle funzioni di controllo sugli impianti termici per la climatizzazione decorre dal 1° gennaio 2017, salvo il trasferimento anticipato ai sensi del comma 5 (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

. Restano fermi i controlli effettuati e gli atti adottati dal 1° gennaio 2016 fino alla data di entrata in vigore del presente articolo dalle province, dalla Città metropolitana di Firenze e dai soggetti cui detti enti hanno affidato le attività. Le risorse acquisite dal 1° gennaio 2016 per lo svolgimento di controlli non ancora effettuati al 31 dicembre 2016 (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

sono trasferite alla Regione. Le province e la Città metropolitana di Firenze procedono (65)

Parole soppresse con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

agli adempimenti di competenza per il subentro della Regione. Fino alla data di trasferimento (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

le funzioni sono svolte dagli enti in osservanza degli indirizzi stabiliti con deliberazione della Giunta regionale; la Giunta regionale stabilisce altresì prescrizioni per i requisiti statutari, contrattuali o gestionali necessari ai fini dell'eventuale subentro di cui al comma 5.
4. Salvo il subentro anticipato ai sensi del comma 5, a decorrere dal 1° gennaio 2017 (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

, la Regione subentra nelle quote di partecipazione di enti o società delle province e della Città metropolitana di Firenze, qualora sussistano i requisiti previsti dall'articolo 10, comma 14, e detti enti o società:
a) siano in possesso dei requisiti statutari richiesti dalla Regione, in particolare per la costituzione dei nuovi organi, per l'esercizio dei poteri di indirizzo e di controllo dell'ente proprietario della maggioranza delle quote e per la soppressione dei vincoli che possono impedire, dopo l'eventuale subentro della Regione, lo svolgimento delle attività in ambito sovra provinciale;
b) abbiano provveduto ad adeguare i contratti di servizio in essere (65)

Parole soppresse con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

a quanto previsto dal regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 3 marzo 2015, n. 25/R (Regolamento di attuazione dell'articolo 23 sexies della legge regionale 24 febbraio 2005, n. 39 “Disposizioni in materia di energia”. Esercizio, controllo, manutenzione ed ispezione degli impianti termici), in ordine alle modalità di svolgimento dei controlli;
c) siano in possesso dei requisiti gestionali richiesti dalla Regione, in particolare per verificare che nel 2016 non siano stati compiuti atti di disposizione patrimoniale eccedenti l'ordinaria amministrazione, o di acquisizione di partecipazioni societarie o di rami d'azienda, che abbiano compromesso l'equilibrio economico e patrimoniale; (66)

Lettera così sostituita con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

d) non siano in situazione di deficit patrimoniale;
e) provvedano alla trasmissione alla Giunta regionale del bilancio di esercizio approvato per l'anno 2015 entro e non oltre il 31 maggio 2016;
f) in caso di soggetto diverso da quello operante nel 2015, in sostituzione degli elementi di cui alle lettere d) ed e), siano in possesso degli elementi patrimoniali, organizzativi e gestionali congrui all’esercizio delle attività.
5. Con una o più deliberazioni della Giunta regionale, da adottare entro il 31 dicembre (81)

Parole così sostituite conl.r. 16 dicembre 2016, n. 85, art. 20.

2016, la Regione individua, anche per una singola provincia o per la Città metropolitana di Firenze, le società e gli enti partecipati per i quali abbia riscontrato il rispetto dei requisiti di cui all'articolo 10, comma 14, nonché delle prescrizioni e degli altri requisiti di cui al comma 4 del presente articolo, che consentono il subentro della Regione nelle quote di partecipazione. Con le medesime deliberazioni la Regione dispone altresì, in via transitoria, sulla tariffa dei controlli sugli impianti termici e sugli adempimenti per la messa in rete dei catasti provinciali. Il subentro nelle quote di partecipazione è efficace a decorrere dal 15° giorno successivo alla data di pubblicazione di ciascuna deliberazione. Dalla data del subentro nelle quote di partecipazione la Regione subentra anche nel contratto di servizio in corso ed esercita la funzione sul territorio dell'ente locale interessato. (67)

Comma così sostituito con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

6. Qualora non sussistano le condizioni per il subentro nelle quote di società o enti partecipati, le funzioni sono comunque esercitate dalla Regione a decorrere dal 1° gennaio 2017 (64)

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41, art. 1.

. Fatto salvo quanto stabilito al comma 3, terzo periodo, il mancato subentro della Regione nelle quote di società o enti partecipati non determina alcun effetto successorio per la Regione nei rapporti delle società o degli enti partecipati ovvero nei rapporti tra gli stessi soggetti e gli enti locali interessati.
7. Qualora le province o la Città metropolitana di Firenze non provvedano a versare le risorse acquisite per lo svolgimento dei controlli sugli impianti termici per la climatizzazione ai sensi dei commi 2 e 3, la Regione provvede mediante compensazione contabile, ai sensi delle disposizioni regionali vigenti.
8. Restano ferme le disposizioni dell'articolo 19, comma 8, della legge regionale 30 ottobre 2015, n. 70 (Disposizioni in materia di riordino delle funzioni provinciali. Approvazione degli elenchi del personale delle province soggetto a trasferimento. Modifiche alle leggi regionali 22/2015, 39/2000 e 68/2011).

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 4 agosto 2015, n. 64 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 4 agosto 2015, n. 64 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 4 agosto 2015, n. 64 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Numero così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Numero inserito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo inserito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo soppresso con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola soppressa con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo inserito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così sostituita con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 12.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Allegato così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Allegato inserito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 30 ottobre 2015, n. 70 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 28 dicembre 2015, n. 82 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo così sostituito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettere così sostituite con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 5 febbraio 2016, n. 9 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 24 febbraio 2016, n. 15 , art. 53.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 18 marzo 2016, n. 25 , art. 86.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 18 marzo 2016, n. 25 , art. 85.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 28 giugno 2016, n. 41 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 28 giugno 2016, n. 41 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 28 giugno 2016, n. 41 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 28 giugno 2016, n. 41 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 1 agosto 2016, n. 48 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 18.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 18.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 19.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo inserito con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera aggiunta con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 21.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 6 ottobre 2016, n. 70 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite conl.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 27 dicembre 2016, n. 88 , art. 16.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 27 dicembre 2016, n. 88 , art. 16.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 aprile 2017, n. 16 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole abrogate con l.r. 3 aprile 2017, n. 16 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 2 agosto 2017, n. 42, art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 2 agosto 2017, n. 42, art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 2 agosto 2017, n. 42, art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale, con Sito esternosentenza n. 110 del 9 maggio 2018 , si è espressa dichiarando l'illegittimità costituzionale degli artt. 10, comma 3, e 11-bis, comma 5, della legge della Regione Toscana 3 marzo 2015, n. 22, recante «Riordino delle funzioni provinciali e attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56 (Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni). Modifiche alle leggi regionali 32/2002, 67/2003, 41/2005, 68/2011, 65/2014», come modificata dalla successiva legge della Regione Toscana 5 febbraio 2016, n. 9 (Riordino delle funzioni delle province e della Città metropolitana di Firenze. Modifiche alle leggi regionali 22/2015, 70/2015, 82/2015, 68/2011).

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale, con Sito esternosentenza n. 129 del 16 aprile 2019 , si è espressa dichiarando l’illegittimità costituzionale dell’articolo 2, comma 1, lettera d), numero 1, della legge della Regione Toscana 3 marzo 2015, n. 22, e dell’articolo 5, comma 1, lettere e) e p) della legge della Regione Toscana 18 maggio 1998, n. 25, nella parte in cui attribuiscono alla Regione Toscana le competenze già esercitate dalle Province in materia di controllo periodico su tutte le attività di gestione, di intermediazione e di commercio dei rifiuti e accertamento delle relative violazioni, e di verifica e controllo dei requisiti previsti per l’applicazione delle procedure semplificate.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Con la Sito esternostessa sentenza la Corte costituzionale si è espressa dichiarando inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 2, comma 1, lettera d), numero 1, della legge della Regione Toscana n. 22 del 2015, e dell’articolo 5, comma 1, lettere e) e p) della legge della Regione Toscana n. 25 del 1998, nella parte in cui attribuiscono alla Regione Toscana le competenze già esercitate dalle Province in materia di controllo e verifica degli interventi di bonifica e monitoraggio ad essi conseguenti, in riferimento all’art. 117, comma secondo, lettere p) e s), della Costituzione.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite conl.r. 26 luglio 2019, n. 49, art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 26 luglio 2019, n. 49, art. 21 .