Menù di navigazione

Legge regionale 23 luglio 2012, n. 40

Disciplina del collegio dei revisori dei conti della Regione Toscana.

Bollettino Ufficiale n. 41, parte prima, dell' 1 agosto 2012

Art. 6
- Funzionamento del collegio
1. Le funzioni del collegio sono svolte collegialmente, su iniziativa del presidente del collegio, al quale compete la convocazione delle sedute.
2. Il collegio si riunisce almeno una volta ogni tre mesi.
3. Il collegio si riunisce validamente con la presenza di due componenti e delibera validamente a maggioranza dei suoi componenti. In caso di impedimento del presidente, le sue funzioni sono assunte dal componente del collegio più anziano di età. (5)

Comma così sostituito con l.r. 12 novembre 2014, n. 68, art. 4.

4. I singoli componenti possono, in qualsiasi momento, procedere, anche individualmente, ad atti di ispezione e di controllo, con l'obbligo di informare immediatamente il presidente e di portare a conoscenza degli altri componenti, non oltre la prima seduta collegiale, le risultanze di tali atti.
5. Il collegio approva il verbale delle sedute, delle ispezioni e verifiche effettuate e delle decisioni adottate.
6. Copia dei verbali è trasmessa, non oltre il quindicesimo giorno dalla seduta o dalle attività effettuate, al Presidente del Consiglio regionale ed al Presidente della Giunta regionale.
7. Il collegio adotta, nella prima seduta utile, un proprio regolamento di funzionamento.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo aggiunto con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Numero così sostituito con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo aggiunto con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Punto aggiunto con l.r. 12 novembre 2014, n. 68 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 27 dicembre 2016, n. 88 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo abrogato con l.r. 26 maggio 2017, n. 24 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 26 maggio 2017, n. 24 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 26 maggio 2017, n. 24 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 26 maggio 2017, n. 24 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 26 maggio 2017, n. 24 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola prima sostituita con l.r. 27 dicembre 2018, n. 74, art. 12. , ed ora così sostituita con l.r. 2 3 dicembre 201 9 , n. 80 , art. 8 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 2 3 dicembre 201 9 , n. 80 , art. 7 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 2 3 dicembre 201 9 , n. 80 , art. 8 .