Menù di navigazione

Legge regionale 30 dicembre 2008, n. 73

Norme in materia di sostegno alla innovazione delle attività professionali intellettuali.

Bollettino Ufficiale n. 46, parte prima, del 31 dicembre 2008

Art. 9
- Interventi finanziari a favore del sistema professionale. Istituzione di fondo regionale di rotazione per le professioni(1)

Articolo così sostituito con l.r. 29 dicembre 2010, n. 65, art. 131.

(3)

Regolamento regionale 6 maggio 2009, n. 23/R.

1. È costituito un fondo regionale di rotazione per la concessione di agevolazioni finanziarie per i giovani professionisti e per interventi innovativi proposti da ordini o collegi ed associazioni professionali, anche di secondo grado.
2. In particolare, il fondo di cui al comma 1, provvede alla concessione di garanzia per:
a) prestiti d'onore per gli esercenti la pratica od il tirocinio professionale e per gli appartenenti alle associazioni di professionisti prestatori d'opera intellettuali, di età non superiore ai trenta anni. Il prestito è erogato per le spese di acquisizione di strumenti informatici;
b) prestiti ai giovani con età inferiore a quaranta anni, finalizzati al supporto alle spese di impianto dei nuovi studi professionali, mediante:
1) progetti di avvio e sviluppo di studi professionali, con priorità per quelli organizzati, nelle forme previste dalla legge, in modo associato od intersettoriale tra giovani professionisti;
2) programmi per l'acquisizione di beni strumentali innovativi e tecnologie per l'attività professionale, in coerenza con le iniziative regionali di sviluppo e standardizzazione delle tecnologie dell'informazione e della conoscenza;
3) progetti finalizzati a garantire la sicurezza dei locali in cui si svolge l'attività professionale.
2 bis. Sulle agevolazioni finanziarie di cui al comma 2, sono concessi per l'anno 2018 (26)

Parole così sostituite con l.r. 27 dicembre 2017, n. 78, art. 10.

contributi in conto interessi. (22)

Comma inserito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2, art. 9.

3. Il fondo provvede altresì al finanziamento di progetti innovativi proposti da ordini, collegi od associazioni professionali, anche di secondo grado, realizzati secondo modelli uniformi e metodologie comuni definite dal soggetto di cui all'articolo 8. I progetti possono avere ad oggetto la migliore strutturazione od organizzazione di ordini, collegi od associazioni, per il cofinanziamento di quote di progetti europei o azioni od attività che innovino i servizi professionali verso gli utenti.
4. La Giunta regionale, con deliberazione, provvede all’attuazione degli interventi di cui alla presente legge in conformità al programma regionale di sviluppo, nel quadro di quanto previsto dal documento di economia e finanza regionale e dalla relativa nota di aggiornamento di cui rispettivamente agli articoli 7, 8 e 9, della legge regionale 7 gennaio 2015, n. 1 (Disposizioni in materia di programmazione economica e finanziaria regionale e relative procedure contabili. Modifiche alla l.r. 20/2008), e nei limiti previsti dal bilancio di previsione. (4)

Comma prima sostituito con l.r. 27 marzo 2015, n. 37, art. 8, ed ora così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2, art. 9.

6. Con regolamento di attuazione sono definiti, nel rispetto della normativa europea sui limiti degli aiuti di importanza minore “de minimis”, le modalità di funzionamento del fondo. (2)

Comma così sostituito con l.r. 21 marzo 2011, n.10, art. 37.


Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 29 dicembre 2010, n. 65 , art. 131.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 21 marzo 2011, n.10 , art. 37.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma prima sostituito con l.r. 27 marzo 2015, n. 37 , art. 8, ed ora così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola inserita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Alinea così sostituito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola inserita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma prima aggiunto con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 10, ed ora così sostituito con l.r. 27 dicembre 2017, n. 78, art. 11 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 27 dicembre 2017, n. 78, art. 10 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma prima aggiunto con l.r. 7 febbraio 2017, n. 2 , art. 10, ed ora abrogato con l.r. 27 dicembre 2017, n. 78, art. 11 .