Menù di navigazione

Legge regionale 24 febbraio 2005, n. 39

Disposizioni in materia di energia.

Bollettino Ufficiale n. 19, parte prima del 7 marzo 2005

Capo VII
- Norme finali e transitorie
Art. 38
- Disposizioni transitorie per gli elettrodotti
1. Il proprietario di linea e relativo impianto elettrico avente tensione compresa fra 30000 e 150000 volt, già realizzata alla data di entrata in vigore della presente legge e per la quale non sia stata rilasciata la relativa autorizzazione, presenta apposita istanza alla Regione entro due anni dalla stessa data.
2. L'istanza è accompagnata da una relazione sottoscritta, sotto la propria responsabilità, da un tecnico qualificato, iscritto al competente albo professionale, in cui si descrive l'impianto e se ne attesta la rispondenza alle norme vigenti in materia al momento della realizzazione dell'opera.
3. La Giunta regionale, ove ravvisi un interesse pubblico rilevante alla permanenza dell'intervento di cui al comma 1, può procedere al rilascio dell'autorizzazione in sanatoria purché sia accertata la compatibilità dello stesso intervento con le norme poste a tutela della salute pubblica.
4. Per le opere di cui al comma 1 la Regione applica a carico del proprietario della stessa opera una sanzione amministrativa pecuniaria determinata in:
a) il doppio del minimo dell'importo di cui all' articolo 20 , comma 1 nel caso di linee ed impianti per cui non sia mai stata presentata richiesta di autorizzazione ai sensi del r.d. 1775/1933 o della l.r. 51/1999 ;
b) il minimo dell'importo di cui all' articolo 20 , comma 1 nel caso di intervento in cui sia stata presentata istanza di autorizzazione ai sensi del r.d. 1775/1933 o della r. 51/1999 ma non sia mai stata rilasciata autorizzazione provvisoria ai sensi dell'articolo 113 del r.d.1775/1933;
c) un decimo dell'importo di cui alla lettera b) se per l'intervento sia stata già rilasciata autorizzazione provvisoria ai sensi dell'articolo 113 del r.d. 1775/33.
5. I proventi delle sanzioni di cui al presente articolo possono essere impiegati dalla Regione per finalità di risanamento ambientale e territoriale degli elettrodotti. Possono inoltre essere destinati alla promozione di attività di ricerca finalizzate alla sperimentazione di innovazioni tecnologiche miranti alla riduzione dell'impatto visivo e dei livelli di campo elettrico, magnetico ed elettromagnetico degli elettrodotti.
Art. 38 bis
- Disposizioni transitorie per gli elettrodotti già autorizzati (27)

Articolo inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71, art.18.

1. Entro il 31 dicembre 2010, i gestori degli elettrodotti con tensione non superiore a 150 chilovolt, già autorizzati alla data di entrata in vigore della l.r.71 /2009 comunicano alla Regione e ai comuni interessati i dati per il calcolo e l'ampiezza delle fasce di rispetto, determinate secondo i criteri contenuti nei decreti emanati ai sensi dell'Sito esternoarticolo 4 della l. 36/2001 .
Art. 39
- Regolamento di attuazione della legge e ulteriori misure per l'attuazione
1. In relazione ad esigenze di uniformità e semplicità, la Regione può emanare linee guida, non vincolanti, anche in merito allo svolgimento dei procedimenti.
2. Con regolamento regionale, da adottarsi entro dodici mesi dall'entrata in vigore della presente legge, sono disciplinate, fatto salvo quanto previsto dalle norme tecniche fissate nel rispetto dei principi nazionali e dell'Unione europea:
a) le prescrizioni tecniche relative alle opere ed impianti disciplinati dalla presente legge che interessino aree protette o soggette a vincolo, a seguito di atti di pianificazione o in applicazione di norme comunitarie, nazionali o regionali;
b) la descrizione tipologica delle categorie di interventi di cui all 'articolo 11 , compreso gli interventi inerenti oleodotti che si configurano come nuova opera, delle categorie di interventi che configurino variazioni essenziali delle opere ed impianti esistenti o autorizzati, dei lavori di manutenzione distinguendo tra manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria;
c) la descrizione tipologica delle linee elettriche e relative opere nonché degli impianti di produzione, trasporto e distribuzione di energia a limitato impatto territoriale di cui all' articolo 16 , comma 3 e di cui all'articolo 16 bis, comma 4. (93)

Parole inserite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

d) le modifiche su oleodotti, impianti di (94)

Parole abrogate con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

stoccaggio oli minerali, che sono soggette ad obbligo di contestuale comunicazione all'amministrazione competente, ai sensi dell' articolo 17 , comma 12; (95)

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

e) i casi in cui gli enti locali devono dare tempestivo avviso alla Regione dell'avvio e dell'esito di un procedimento nelle materie di cui alla presente legge;
f) le idonee forme di pubblicità delle istanze di cui alla presente legge;
g) ove non definiti dalla normativa statale, i termini entro i quali devono iniziare e finire i lavori di realizzazione delle opere ed impianti, il cui mancato rispetto determina la decadenza dell'autorizzazione, con la possibilità di proroga di detti termini per comprovate ragioni tecniche o particolari condizioni operative; (96)

Lettera così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

h) i criteri per la determinazione degli oneri di istruttoria e controllo per l'attività amministrativa di competenza comunale; (132)

Lettera così sostituita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13, art. 21.

i) gli obblighi di comunicazione, a carico di chi svolge le attività oggetto della presente legge, di dati e notizie rilevanti per il governo del settore non reperibili presso altre amministrazioni;
i bis) le modalità di trasmissione delle comunicazioni per l’attività libera, delle dichiarazioni di cui all’articolo 16 comma 2 relative alle PAS, alle SCIA o alle istanze per il rilascio delle autorizzazioni necessarie alla costruzione e all’esercizio degli impianti di cui al capo III della presente legge; (97)

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

j) le modalità relative alla presentazione dei progetti ed ai contenuti degli stessi, nel rispetto, ivi compreso, nei casi previamente individuati, un programma di monitoraggio successivo all'ultimazione dell'opera per la misurazione dei livelli relativi ai campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici effettivamente generati nell'ambito territoriale individuato ai sensi dell' articolo 16 , comma 3, della l.r. 51/1999 ;
l) le modalità relative all'effettuazione dei controlli sulle attività disciplinate dalla presente legge nonché, nei casi previamente individuati, quelle relative al collaudo o al certificato di fine lavori di cui all' articolo 18 ;
m) le modalità relative al rilascio dell'autorizzazione in sanatoria di cui all' articolo 21 , comma 3;
n) le modalità relative al rilascio dell'autorizzazione in sanatoria di cui all' articolo 38 ;
o) le modalità relative alla presentazione dei programmi di cui all' articolo 6 , comma 2, lettera f);
p) i termini di conclusione dei procedimenti autorizzativi relativi alle diverse categorie di impianti.
3. Le disposizioni del regolamento regionale di cui al presente articolo relative ai contenuti di cui al comma 2, lettere b), c), d), f), g), i bis), (97)

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69, art. 47.

j), k), l), m), p), riguardanti le competenze degli enti locali, si applicano fino a che questi non abbiano diversamente disposto.
Art. 39 bis
1. Ai fini dell’applicazione dell’articolo 17, comma 2, fino all’approvazione del PAER e dei provvedimenti attuativi dello stesso, si applicano le condizioni stabilite dal PIER e dai provvedimenti attuativi dello stesso.
Art. 40
- Disposizioni finanziarie
1. Le risorse relative alla presente legge fanno riferimento agli interventi già previsti dalle leggi regionali 45/1997, 51/1999, 37/2000, 88/1998 nella materia e sono stabilite annualmente con legge di bilancio.
2. Per l'anno 2005 le risorse ammontano a euro 1.572.082,75 e fanno carico per euro 1.462.082,75 alla UPB n. 413 (Energia - spese di investimento) e per euro 110.000,00 alla UPB n. 414 (Energia - spese correnti) del bilancio di previsione 2005.
2 bis. Agli oneri derivanti dall’attuazione degli articoli 23 ter e 23 quater, stimati in euro 200.000,00 per l’anno 2010 ed euro 60.000,00 per l’anno 2011, si fa fronte per l’anno 2010 con le risorse di cui alla UPB 413 “Energia – Spese di investimento del bilancio pluriennale vigente 2009 – 2011, annualità 2010 e per l’anno 2011 per euro 10.000,00 con le risorse di cui alla UPB 413 “Energia – Spese di investimento” e per euro 50.000,00 con le risorse di cui alla UPB 414 “Energia – Spese correnti” del bilancio pluriennale vigente 2009 – 2011, annualità 2011. (28)

Comma aggiunto con l.r. 23 novembre 2009, n. 71, art.19.

2 quater. Al fine della copertura della spesa di cui al comma 2 bis, al bilancio pluriennale vigente 2009 – 2011, annualità 2010 e 2011 sono apportate le seguenti variazioni per sola competenza:
Anno 2010
In diminuzione
UPB 414 “Energia – Spese correnti”, per euro 200.000,00;
In aumento
UPB 413 “Energia – Spese di investimento”, per euro 200.000,00;
Anno 2011
In diminuzione
UPB 414 “Energia – Spese correnti”, per euro 10.000,00;
In aumento
UPB 413 “Energia – Spese di investimento”, per euro 10.000,00. (28)

Comma aggiunto con l.r. 23 novembre 2009, n. 71, art.19.

2 quinquies. Le entrate derivanti dai contributi di cui all’articolo 23 septies, comma 1, sono stimate in euro 9.000.000,00 per ciascuno degli anni 2017 e 2018 a valere sulla Tipologia 100 “Vendita di beni e servizi e proventi derivanti dalla gestione dei beni”, Titolo 3 “Entrate Extratributarie” del bilancio di previsione 2016-2018. (28)

Comma aggiunto con l.r. 23 novembre 2009, n. 71, art.19.

(147)

Comma così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85, art. 12.

2 sexies. Gli oneri derivanti dall’esercizio delle funzioni di controllo degli impianti termici di cui all'articolo 3, comma 1, lettera h bis), sono stimati in euro 9.000.000,00 e sono imputati alla Missione 17 “Energia e diversificazione delle fonti energetiche”, Programma 01 “Fonti energetiche”, Titolo 1 “Spese correnti. (148)

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85, art. 12.

2 septies. Ai fini della copertura degli oneri di cui al comma 2 sexies, al bilancio di previsione vigente 2016-2018 sono apportate le seguenti variazioni per sola competenza:
anno 2017
- in aumento Tipologia 100 “Vendita di beni e servizi e proventi derivanti dalla gestione dei beni”, Titolo 3 “Entrate extratributarie” per euro 7.122.671,07;
- in diminuzione Missione 20 “Fondi e accantonamenti”, Programma 03 “Altri fondi”, Titolo 1 “Spese correnti” per euro 1.877.328,93;
- in aumento Missione 17 “Energia e diversificazione delle fonti energetiche”, Programma 01 “Fonti energetiche”, Titolo 1 “Spese correnti” per euro 9.000.000,00.
anno 2018
- in aumento Tipologia 100 “Vendita di beni e servizi e proventi derivanti dalla gestione dei beni”, Titolo 3 “Entrate extratributarie” per euro 7.122.671,07;
- in diminuzione Missione 20 “Fondi e accantonamenti”, Programma 03 “Altri fondi”, Titolo 1 “Spese correnti” per euro 1.877.328,93;
- in aumento Missione 17 “Energia e diversificazione delle fonti energetiche”, Programma 01 “Fonti energetiche”, Titolo 1 “Spese correnti” per euro 9.000.000,00. (148)

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85, art. 12.

2 octies. Agli oneri per gli esercizi successivi si fa fronte con legge di bilancio. (148)

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85, art. 12.

Art. 41
1. Dopo il comma 2 dell’articolo 13 della l.r. 79/1998 è inserito il seguente:
2 bis. I progetti delle opere soggetti a valutazione di impatto ambientale includono anche l’analisi energetica, ai fini della valutazione dell’impatto di essi in relazione alle finalità di risparmio e razionalizzazione dei consumi energetici, secondo i criteri stabiliti dalla Giunta regionale con
apposite istruzioni.
”.
Art. 42
- Abrogazione di disposizioni regionali e disapplicazione di disposizioni statali
1. A decorrere dall'entrata in vigore della presente legge cessano di avere applicazione nella Regione Toscana, per gli impianti di competenza della Regione e degli enti locali, le seguenti disposizioni statali:
a) regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775 (Testo unico delle disposizioni di legge sulle acque e impianti elettrici), articoli 111, 112, 113 e 114.
2. Sono abrogate le seguenti disposizioni regionali:
a) legge regionale 27 giugno 1997, n. 45 (Norme in materia di risorse energetiche), eccetto gli articoli 7 e 10;
b) legge regionale 11 agosto 1999, n. 51 (Disposizioni in materia di linee elettriche ed impianti elettrici), eccetto il titolo II;
c) legge regionale 21 marzo 2000, n. 37 (Norme per la prevenzione dell'inquinamento luminoso), salvo quanto previsto dall'articolo 36, comma 5;
d) articolo 28, comma 1, lettera b, della legge regionale 1 dicembre 1998, n. 88 (Attribuzione agli Enti locali e disciplina generale delle funzioni amministrative e dei compiti in materia di urbanistica e pianificazione territoriale, protezione della natura e dell'ambiente, tutela dell'ambiente dagli inquinamenti e gestione dei rifiuti, risorse idriche e difesa del suolo, energia e risorse geotermiche, opere pubbliche, viabilità e trasporti conferite alla Regione dal Sito esternoD.Lgs. 31 Sito esternomarzo 1998, n. 112 ).
3. Fino all'entrata in vigore del regolamento di cui all' articolo 39 restano in vigore le disposizioni del regolamento 20 dicembre 2000, n. 9 (Regolamento di attuazione della legge regionale 11 agosto 1999, n. 51 in materia di linee ed impianti elettrici) in quanto compatibili con la presente legge.
4. Fino all'entrata in vigore del regolamento di cui all' articolo 39 continuano ad applicarsi le seguenti norme procedurali, in quanto compatibili con la presente legge:
a) Sito esternodecreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 1998, n. 53 (Regolamento recante disciplina dei procedimenti relativi alla autorizzazione alla costruzione e all'esercizio di impianti di produzione di energia elettrica che utilizzano fonti convenzionali, a norma dell' Sito esternoarticolo 20, Sito esternocomma 8, Sito esternodella L. 15 marzo 1997, n. 59 );
b) Sito esternodecreto del Presidente della Repubblica 18 aprile 1994, n. 420 (Regolamento recante semplificazione delle procedure di concessione per l'installazione di impianti di lavorazione o di deposito di oli minerali).
Art. 43
Abrogato.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Il testo dell'articolo è riportato in modifica alla l.r. 3 novembre 1978, n. 79 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Note soppresse.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.7, ed ora così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 33.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art. 9, e ora così sostituito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Note soppresse.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima sostituito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.12, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.13, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.14, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.15, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.16, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo prima inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.17, ed ora così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.18.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art.19.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 23 novembre 2009, n. 71 , art. 21.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

L’articolo 20 (Decorrenza degli effetti) della l.r. 71/2009 recita: “Le disposizioni di cui agli articoli 23, 23 bis, 23 ter, 23 quater, 23 quinquies, si applicano a far data dall'entrata in vigore dei relativi regolamenti di cui all'articolo 23 sexies della legge regionale 24 febbraio 2005, n. 39 (Disposizioni in materia di energia)”.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale si è espressa sulla l.r. 71/2009 con la Sito esternosentenza n. 313 del 11 novembre 2010 dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'art. 10, comma 2, che sostituisce il comma 3 dell'art. 16, della legge regionale n. 39 del 2005 e dell'art. 11, comma 4, nella parte in cui inserisce il comma 1 quater dell'art. 17 della legge regionale n. 39 del 2005.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale si è espressa sulla l.r. 71/2009 con la Sito esternosentenza n. 313 del 11 novembre 2010 dichiarando infondate le questioni sollevate in merito all'articolo 1, comma 1, che sostituisce l'art. 3 della legge regionale n. 39 del 2005 e dell'art. 10, comma 2, che sostituisce il comma 3 dell'art. 16 della legge regionale n. 39 del 2005.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 21 marzo 2011, n. 11 , art.1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 21 marzo 2011, n. 11 , art.1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Note soppresse.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 15.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 16.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 17.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 18.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 19 ottobre 2011, n. 52 , art. 19.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 18 giugno 2012, n. 29 , art. 116.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 18 giugno 2012, n. 29 , art. 117.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 18 giugno 2012, n. 29 , art. 117.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 18 giugno 2012, n. 29 , art. 117.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 27.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 27.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 28.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 28.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 29.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 29.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 29.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 30.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola soppressa con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 30.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 31.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 31.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera abrogata con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 31.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 31.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 32.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 32.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Periodo così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 32.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 32.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 34.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 34.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 35.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 36.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 37.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 38.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 39.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 40.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parola così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 40.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 41.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 42.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 43.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 44.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 45.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 46.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole abrogate con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera abrogata con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 47.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 3 dicembre 2012, n. 69 , art. 48.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 11 del 15 gennaio 2014 si è espressa dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'art. 37 (Sostituzione dell'articolo 17 della l.r. 39/2005) nella parte in cui modifica l'art. 17, comma 2, lettere a), b) ed f), della legge della Regione Toscana 24 febbraio 2005, n. 39.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 11 del 15 gennaio 2014 si è espressa dichiarando inammissibile la questione di legittimità costituzionale dell'art. 35 (Sostituzione dell'articolo 16 della l.r. 39/2005) della legge della Regione Toscana 3 dicembre 2012, n. 69.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

La Corte costituzionale con Sito esternosentenza n. 11 del 15 gennaio 2014 si è espressa dichiarando non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell'art. 37 (Sostituzione dell'articolo 17 della l.r. 39/2005) della legge della Regione Toscana 3 dicembre 2012, n. 69 nella parte in cui modifica l'art. 17, commi 3, lettera a), 5, lettere a), b) e c), e 11, della legge della Regione Toscana 24 febbraio 2005, n. 39.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera prima inserita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13, art. 1, ed ora così sostituita con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito conl.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera aggiunta con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 5.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 6.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 7.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 8.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 9.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 12.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Nota soppressa.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

. Lettera soppressa con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 13.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 14.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito ccon l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 15.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 15.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 16.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Note soppresse.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 20.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 23 febbraio 2016, n. 13 , art. 21.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 3 agosto 2016, n. 52 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera così sostituita con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera inserita con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Lettera abrogata con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 2.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Rubrica così sostituita con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 10.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo inserito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 11.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 12.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 12.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con l.r. 16 dicembre 2016, n. 85 , art. 12.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 31 marzo 2017, n. 15 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole aggiunte con l.r. 31 marzo 2017, n. 15 , art. 22.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole inserite con l.r. 8 settembre 2017, n. 50 , art. 53.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 8 settembre 2017, n. 50 , art. 53.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma inserito con l.r. 8 settembre 2017, n. 50 , art. 53.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 8 settembre 2017, n. 50 , art. 53.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 8 settembre 2017, n. 50 , art. 54.