Menù di navigazione
Art. 3
- Elenco regionale degli alberi monumentali
1. È istituito, presso la Giunta regionale, l’elenco regionale degli alberi monumentali.
2. L’inserimento nell’elenco regionale degli alberi monumentali avviene su proposta dei comuni, ovvero dei soggetti gestori di cui all’ articolo 6 della legge regionale 11 aprile 1995, n. 49 , "Norme sui parchi, le riserva naturali e le aree naturali protette di interesse locale" se territorialmente competenti, in seguito definiti soggetti gestori. L’inserimento può avvenire anche a seguito di segnalazione di singoli cittadini ai comuni o agli enti gestori; in tal caso detti enti sono tenuti a trasmettere la segnalazione alla Giunta regionale, entro 60 giorni dal ricevimento, corredata dal loro parere trasmesso contestualmente al cittadino o all’associazione interessata.
3. La Giunta regionale provvede, entro 60 giorni dall’entrata in vigore della presente legge, a definire i contenuti informativi tramite una scheda tipo per la presentazione delle proposte di inserimento nell’elenco, che deve contenere almeno i dati caratteristici di vegetazione e i criteri di tutela di cui all’art. 1.
4. La Giunta regionale acquisito il parere della Consulta tecnica di cui all’ articolo 3 della legge regionale 11 aprile 1995, n. 49 , sulle proposte pervenute ai sensi del comma 2, predispone e aggiorna, di norma annualmente, l’elenco degli alberi monumentali.
5. In prima attuazione l’elenco è predisposto dalla Giunta regionale entro un anno dell’entrata in vigore della presente legge; le proposte di cui al comma 2 pervengono dai soggetti proponenti alla Giunta regionale entro 90 giorni dall’adozione, da parte di quest’ultima, dell’atto di definizione dei contenuti informativi di cui al comma 3.
6. I comuni territorialmente competenti, ovvero i soggetti gestori, operano gli adeguamenti necessari degli strumenti di pianificazione per l’individuazione delle aree di pertinenza agli alberi monumentali e l’adozione delle relative tutele.
7. Le competenti strutture della Giunta regionale assicurano l'assistenza per gli aspetti agronomici e di fitopatologia agli alberi dell'elenco di cui al comma 1. (2)

Comma così sostituito con l.r. 18 giugno 2012, n. 29, art. 52.


Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Il testo del presente articolo è riportato in modifica alla L.R. 11 aprile 1995, n. 49 .

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 18 giugno 2012, n. 29 , art. 52.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Legge abrogata con l.r. 19 marzo 2015, n. 30 , art. 140; se ne mantiene qui la possibilità di lettura dell'ultimo testo vigente, per quanto previsto dalle norme transitorie e di prima applicazione del titolo VI della l.r. 30/2015.