Menù di navigazione

Legge regionale 27 giugno 1994, n. 48

Bollettino Ufficiale n. 45, parte prima, del 30 giugno 1994

Art. 6
- Percorsi fissi - Individuazione - Criteri e procedimento
1. Entro centottanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge ciascuna Provincia può individuare nel proprio territorio, escluse le aree di cui all’ articolo 2 , percorsi fissi nei quali sia consentita la circolazione fuori strada di veicoli a motore nello svolgimento di attività ricreative e agonistiche.
2. L’individuazione è fatta secondo criteri che minimizzino il disturbo alla quiete pubblica e gli eventuali danni all’ambiente, tenuto conto della vocazione e situazione idrogeologica dei terreni interessati.
3. La Provincia individua i percorsi previo parere vincolante dei Comuni interessati e previo consenso dei proprietari e conduttori dei fondi. Sono altresì sentite le Comunità montane, se interessate.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

V. anche L.R. 10 aprile 1997, n. 27 , recante: "Disposizioni in materia di sanzioni amministrative".

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con L.R. 16 gennaio 1995, n. 5 , art. 41.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con L.R. 25 maggio 1998, n. 26 , art. 1

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così aggiunto con L.R. 25 maggio 1998, n. 26 , art. 2

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo così sostituito con L.R. 25 maggio 1998, n. 26 , art.3.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma aggiunto con L.R. 25 maggio 1998, n. 26 , art.4.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Articolo abrogato con L.R. 2 aprile 2002, n. 11 , art. 1.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma così sostituito con l.r. 20 giugno 2017, n. 28, art. 1 .