Menù di navigazione

Legge regionale 13 dicembre 1993, n. 93

Norme in materia di piste da sci e impianti a fune ad esse collegati.

Bollettino Ufficiale n. 76, parte prima, del 23 dicembre 1993

Art. 22
- Decadenza
1. L’ente competente può procedere alla pronuncia di decadenza dell’autorizzazione all’esercizio della pista e della concessione per l’impianto, quando il titolare della autorizzazione o della concessione:
a) venga a perdere i necessari requisiti di idoneità tecnica e/o finanziaria;
b) non ottemperi alle disposizioni di legge concernenti l’esercizio nonché alle prescrizioni stabilite nel provvedimento di autorizzazione e di concessione;
c) non ottemperi alle altre disposizioni eventualmente impartite dall’ente competente;
d) non inizi l’esercizio nel termine prefissato o, iniziato, lo abbandoni, lo interrompa o comunque lo effettui con ripetute irregolarità per cause non dipendenti da forza maggiore;
e) non osservi in modo reiterato i criteri stabiliti dall’ente competente per la determinazione delle tariffe per la fruizione degli impianti.
2. Nei casi di cui ai punti b), c), d) ed e) del precedente comma la pronuncia di decadenza è preceduta da una diffida ad adempiere nei successivi sessanta giorni intimata ai titolari dell’autorizzazione e della concessione. In caso di mancato adempimento entro tale termine è pronunciata la decadenza.
3. La decadenza dell’autorizzazione e dalla concessione non dà titolo ad alcun indennizzo.

Note del Redattore:

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole soppresse con l.r. 16 gennaio 1995, n. 5 , art. 41.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Frasi abrogate con l.r. 16 gennaio 1995, n. 5 , art. 41.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Comma abrogato con l.r. 16 gennaio 1995, n. 5 , art. 41.

Ritorna alla nota nel testologo Nota del redattore

Parole così sostituite con l.r. 27 dicembre 2010, n. 63 , art. 2.